Home Politica Salvini e Calabrese in un botta e risposta sulle strade di Roma

Salvini e Calabrese in un botta e risposta sulle strade di Roma

165
0

Critiche nei confronti di Salvini che, dal palco di Atreju, aveva attaccato la gestione della Capitale.

Buche, il M5s rispolvera “Roma Ladrona”. Replica a Salvini: “Qui non si ruba più”

“Ogni giorno, in auto, è un rally” aveva affermato  il ministro Salvini, alludendo al dissesto in cui versano le strade capitoline. Naturalmente tale affermazione non poteva che destare scalpore ottenendo la reazione dei pentastellati, in  particolare del consigliere capitolino Pietro Calabrese (M5s) che, con un post pubblicato su facebook, ha  affermato: “Forse non è chiaro, serve che il Ministro dell’Interno comprenda una cosa molto semplice. Oppure che ci racconti cosa intendeva quando urlava Roma ladrona, perché la magistratura lo ha spiegato molto bene tramite indagini e condanne per Mafia Capitale. Così bene che ora qui a Roma non si ruba più” .”I romani che lo hanno compreso sanno che per ogni ladro su ognuna delle migliaia delle buche del passato esiste un presente pieno di lavoro straordinario, per evitare che l’immensa voragine si ripeta in futuro. Lo sanno anche perché vedono la città sempre più piena di cantieri”.

Infine Calabrese conclude togliendosi un sassolino dalla scarpa:”I romani sanno che per fare tutti gli interventi mai realizzati negli ultimi decenni  serve molto tempo e risorse adeguate. Risorse che guarda caso mancano soprattutto perché qualcuno le ha fatte sparire in migliaia di falle lasciate volutamente aperte, senza alcun controllo da parte di ogni Governo del passato. Come accaduto  col pessimo esempio dei 49 milioni della Lega, ha presente, Ministro?”.

I