Home Cronaca Roma Anziana scivola e muore nel bagno dell’ospedale

Anziana scivola e muore nel bagno dell’ospedale

133
0

Una donna di 72 anni è scivolata nel bagno dell’ospedale, ha battuto la testa e poche ore dopo è morta a causa di un’emorragia cerebrale.

La donna era ricoverata presso il pronto soccorso dell’Ospedale Sant’Euegnio dalla mattina a causa di forti dolori all’addome. Dopo diverse ore trascorse in barella e, senza catetere, la donna sentiva la necessità di andare al bagno. Sulla morte di Giulia Riondino, la donna in questione,  la Procura ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo. Secondo i familiari della vittima alla donna non sarebbe stato inserito il catetere perché l’urologo non c’era.

L’azienda sanitaria locale respinge le accuse sostenendo che la donna era sotto controllo e che la visita dell’urologo era programmata per il giorno successivo e non urgente. Inoltre, la paziente si trovava in una condizione in cui non necessitava del catetere vescicale ed è stata più volte sorvegliata dal personale in turno che interagito con essa.