Home Notizie Regione Lazio Nas in azione nelle isole Pontine

Nas in azione nelle isole Pontine

102
0

I carabinieri del Nas di Latina in seguito ad una serie di controlli a Ventotene si sono trovati di fronte ad uno scenario sconcertante: scarsa igiene, strutture fatiscenti, alimenti di dubbia provenienza.

A Ponza i carabinieri del Nas, insieme all’Asl, hanno chiuso un bar al porto e un ristorante in zona Le Forna, rilasciando  diverse sanzioni. A Ventotene sono state effettuate dodici ispezioni. Un ristorante, con annesso laboratorio è stato chiuso. La struttura, che si occupa anche della preparazione e della commercializzazione di conserve alimentari e marmellate, è risultata priva di qualsiasi autorizzazione, con gravi carenze igienico-strutturali e la mancanza di procedure di autocontrollo. Inoltre sono stati sequestrati oltre 500 barattoli e vasetti di conserve alimentari e marmellate di vario genere e formato, e 40  litri circa di liquori a base di erbe.

 

Sanzionati anche altri tre ristoranti, sempre per carenze igieniche e strutturali e per l’inadeguata conservazione degli alimenti.

I carabinieri del Nas hanno infine fatto controlli su alcuni furgoni utilizzati per il trasporto degli alimenti sull’isola e sequestrato venti chili di prodotti ittici privi dei documenti necessari che ne attestassero la provenienza e la salubrità. Complessivamente sono state rilasciate sanzioni per oltre 17mila euro, mentre il valore dell’attività chiusa e dei prodotti sequestrati è stato stimato intorno ai 50mila euro.