Home News Serie A, 25^ giornata: i risultati di oggi

Serie A, 25^ giornata: i risultati di oggi

103
0
risultati

Calcio, Serie A – I risultati delle partite:

Torino-Juventus 0-1 – Va alla Juventus il Derby della Mole. Allo Stadio Olimpico “Grande Torino” i bianconeri si impongono per 1-0 grazie alla rete di Alex Sandro arrivata poco dopo la prima mezz’ora di gara. Il terzino brasiliano, schierato da Allegri nel tridente offensivo, è stato bravo a trovarsi pronto per il tap-in vincente a porta sguarnita dopo aver raccolto l’assist Bernardeschi proveniente dalla destra. Proprio Bernardeschi era subentrato dopo appena quindici minuti al posto dell’infortunato Higuain. Partita tutto sommato brutta con veramente poche azioni offensive da una parte e dall’altra ma che fa sorridere Allegri sia per il risultato ottenuto che per il rientro di Dybala.

Napoli-Spal 1-0 – Massimo risultato con il minimo sforzo per il Napoli di Sarri che ottiene agevolmente i tre punti in casa con la Spal. Basta il gol di Allan al 6’, dopo una bella azione combinata con Callejon, ai partenopei per portarsi a casa la gara. Spal che per praticamente tutti i 90’ non si è minimamente affacciata all’area difesa da Koulibaly e compagni. Nella ripresa gol annullato dal Var ad Hamsik per fuorigioco.

Benevento-Crotone 3-2 – Partita bellissima al Vigorito di Benevento tra i giallorossi e il Crotone di Zenga.

I calabresi passano in vantaggio dopo soli 11’ con il primo gol in Serie A di Crociata che raccoglie l’assist di Nalini e la mette dentro a porta libera. Al 37’ Sandro di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo ristabilisce la parità. Nella ripresa il Benevento va avanti al 65’ grazie al gol di Viola il cui tiro da fuori viene deviato da Ceccherini e finisce alle spalle di Cordaz. Passano appena sette minuti e Benali trova il gol del 2-2, di testa, su assist dalla destra di Faraoni. Quando la partita sembra concludersi sul pareggio è Diabatè a far esplodere il Vigorito mettendo in rete un batti-ribatti in area Crotone. Finisce 3-2 e Benevento che torna a sognare.

Bologna-Sassuolo 2-1 – Continua la crisi del Sassuolo che perde anche a Bologna. Poli dopo dodici minuti porta in vantaggio i padroni di casa in sospetto fuorigioco. Sul finale del primo tempo Babacar sigla il suo primo gol in maglia Sassuolo e fa 1-1. Nella ripresa la squadra di De Zerbi prova ad alzare la testa ma senza trovare la via del gol e all’88’ viene beffata dal gol del Bologna. I rossoblù guadagnano un calcio di punizione dai 25m, Pulgar va a battere e la mette sotto il sette beffando Consigli.

Atalanta-Fiorentina 1-1 – Non si fanno male Atalanta e Fiorentina nel match delle 18. All’Atleti Azzurri d’Italia finisce 1-1. Partita maschia, l’arbitro in 90 minuti ha dovuto estrarre ben sette cartellini gialli e un rosso nel finale al difensore viola Milenkovic. La squadra di Pioli era passata in vantaggio al quarto d’ora con Badelj ma in avvio di ripresa i padroni di casa hanno subito trovato il pareggio con Petagna su assist del Papu Gomez. Per il resto poche azioni pericolose e partita giocata soprattutto a centrocampo.

Milan-Sampdoria 1-0 – Non ne vuole sapere più di fermarsi Gattuso. Il Milan vince anche nel posticipo della domenica sera contro la Samp di Giampaolo. Partono forte i rossoneri che al settimo minuto guadagnano un rigore che Viviano però para a Rodriguez. Passano appena cinque minuti e Bonaventura sfrutta l’assist di Calabria e porta in vantaggio i rossoneri che continuano a tenere in mano il pallino del gioco senza però trovare la via del gol. I blucerchiati, meno brillanti del solito, falliscono un’occasione ghiotta al 93’ con Caprari che a pochi metri dalla porta non riesce a mettere in rete il perfetto assist di Quagliarella. Rossoneri che salgono a 41 punti agguantando proprio la Samp al sesto posto in classifica e ora la Champions dista soli 7 punti.