Home News Serie A, 24^ giornata: Che Milan! Spal battuta 0-4

Serie A, 24^ giornata: Che Milan! Spal battuta 0-4

127
0
Milan

Serie A – Milan corsaro a Ferrara nell’anticipo delle 15 di questo lungo sabato di Serie A.

Al Paolo Mazza, mister Semplici sceglie l’attacco leggerò con Kurtic alle spalle di Antenucci mentre Gattuso schiera Cutrone al centro dell’attacco a causa anche dell’indisponibilità di Kalinic.

Pronti-via e dopo nemmeno due minuti è già vantaggio Milan proprio con il baby-attaccante rossonero bravo a mettere in rete la grande respinta di Meret sulla conclusione di testa di Romagnoli. I rossoneri gestiscono il vantaggio ma la Spal è pericolosa in contropiede con Antenucci che però non riesce a trovare la via del gol. Al 35’ buona occasione per Bonaventura ma il portiere biancoceleste è bravo a dire di no. Qualche minuto dopo, al 41’, clamoroso palo di Viviani su calcio di punizione dal limite dell’area.

Nella ripresa il Milan dilaga. Prima va solo vicino al raddoppio con Kessie e Suso ma poi al 65’ trova il gol ancora con Cutrone di nuovo al posto giusto al momento giusto e mette dentro da posizione ravvicinata. Al 73’ Biglia cala il tris recuperando un pallone al limite dell’area e sganciando un destro che batte Meret. Al 90’ trova gloria anche Borini, al primo gol in stagione, che raccoglie un ottimo assist di Montolivo e la mette sotto la traversa.

Finisce 0-4 per i rossoneri che superano l’Atalanta e si portano al settimo posto in classifica.

Atalanta che alle 18 non va oltre il pareggio a Crotone.

1-1 il finale con entrambi i gol arrivati negli ultimi dieci minuti.

Gasperini aveva preannunciato che non avrebbe fatto turnover in vista del match di Europa League e così è. Zenga deve fare a meno dell’acciaccato Ricci e manda in campo il tridente composto da Trotta, Budimir e Nalini.

Primo tempo scialbo con poche azioni da gol. Le più pericolose, una per parte, arrivano dal calcio di punizione di Ilicic sul quale è bravo Cordaz e con Ceccherini che di testa sugli sviluppi di un angolo manda di poco alla sinistra di Berisha.

Nella seconda frazione di gara prova a spingere l’Atalanta che mantiene il pallino de gioco ma l’occasione più grossa ce l’ha Budimir che al 71’ prova la conclusione su cui salva in scivolata Palomino. Il vantaggio calabrese arriva qualche minuto dopo con Mandragora che approfitta di un’uscita a vuoto di Berisha e deposita in rete. Grave errore del portiere bergamasco.

All’88’ Palomino riportata il risultato in parità: angolo buttato fuori area dalla difesa rossoblu su cui si avventa Freuler che strozza il destro che comunque arriva a Masiello solo davanti a Cordaz, il difensore è freddo e la appoggia a Palomino al centro dell’area piccola che non può far altro che metterla in rete. 1-1 finale giusto ma che comunque non accontenta nessuna delle due squadre.

#seriea #spalmilan #crotoneatalanta #cutrone #biglia #borini #mandragora #palomino