Home News Serie A, 19^ giornata: il Sassuolo frena la Roma, finisce 1-1

Serie A, 19^ giornata: il Sassuolo frena la Roma, finisce 1-1

125
0

Sorpresa all’Olimpico di Roma nel pomeriggio dove il Sassuolo, dopo aver battuto l’Inter la scorsa settimana, guadagna un altro punto contro una big: 1-1 il risultato finale.

I giallorossi passano in vantaggio al 31’ con un bel sinistro di Pellegrini su assist di Dzeko.

Di Francesco schiera dal primo minuto Schick che delude le aspettative e viene sostituito già dopo quattro minuti della ripresa con El Shaarawy il quale però segue le orme del compagno ceco e offre una prestazione non propriamente brillante. Al 78’ il Sassuolo di Iachini trova il pareggio con Simone Missiroli su assist di Peluso. Nel finale la Roma cerca di spingere ma c’è poco da fare e finisce 1-1.

Il Benevento, nel suo ultimo match del 2017, trova la prima vittoria in campionato dopo ben 18 partite. L’1-0 inflitto al Chievo di Maran regala dunque i primi tre punti della storia giallorossa in Serie A. Il gol arriva nella ripresa con Massimo Coda che sfrutta al meglio l’ottimo assist di D’Alessandro che era subentrato nel primo tempo al posto dell’infortunato Parigini. Squadra veronese poco brillante che esce giustamente sconfitta dal Vigorito di Benevento.

Arriva all’ultimo respiro la vittoria della Samp contro la Spal e dopo cinque partite di astinenza torna ad aggiungere tre punti alla propria classifica. Succede tutto nei minuti di recupero: al 92’ rigore concesso ai blucerchiati per un fallo molto dubbio di Viviani su Ramirez, giocatori della Spal furibondi ma l’arbitro Pairetto è irremovibile. Dal dischetto va Quagliarella che non sbaglia. Due minuti dopo arriva il 2-0 che porta ancora la firma di Quagliarella con un tap-in vincente su assist di Kownacki.

Colpo grosso dell’Udinese a Bologna. 1-2 il risultato finale con qualche rimpianto per gli emiliani che forse meritavano qualcosa in più per quanto fatto vedere in campo. La squadra di Donadoni, che ritrova Di Francesco dal primo minuto dopo l’infortunio che lo ha tenuto fuori dai campi per due mesi, passa in vantaggio con un autogol rocambolesco di Danilo che devia in rete un tiro di Verdi beffando Bizzarri. Dieci minuti dopo Widmer, lasciato colpevolmente solo in area dalla difesa del Bologna, riporta il risultato in parità con un colpo di testa su assist di Adnan. Il vantaggio friulano arriva a inizio ripresa con Lasagna che sfrutta l’assist perfetto di De Paul e insacca alle spalle di Mirante.

Grande vittoria anche quella del Cagliari all’Atleti Azzurri d’Italia. Anche a Bergamo finisce 1-2 con l’Atalanta che soccombe sotto i gol, arrivati entrambi nel primo tempo, prima di Pavoletti, di testa sugli sviluppi di un angolo, e poi di Padoin, al primo gol in stagione, che viene imbeccato bene e a tu per tu con Gollini non sbaglia. Nella ripresa il Papu Gomez torna al gol e dimezza lo svantaggio ma l’Atalanta non riesce comunque a trovare il pari e il Cagliari porta a casa tre punti importanti per la corsa salvezza.

Pareggio a reti bianche tra Torino e Genoa. Granata molto più pericolosi ma poco cinici sfiorano il gol più volte nel primo tempo con Niang e Berenguer ma Perin è fenomenale, rossoblu che chiudono la partita con un solo tiro diretto nella porta difesa da Sirigu. 0-0 che accontenta più Ballardini che Mihajlovic.