Atto vandalico alla sede nazionale di Radicali Italiani

Non si sono verificati danni a persone.

23

Questa mattina si è consumato un atto vandalico contro la sede nazionale di Radicali italiani in via Angelo Bargoni, tra via Portuense e viale Trastevere.

Il fatto è avvenuto intorno alle 9 e 40. La sede è stata colpita da vernice rossa sulle vetrine e da un fumogeno che, per fortuna, si è fermato sulla soglia del locale senza provocare danni alle persone che erano all’interno.

Riccardo Magi segretario di Radicali italiani e deputato di +Europa e Silvja Manzi ,tesoriera del movimento, si sono così espressi nei confronti del fatto:

“In attesa dell’esito delle indagini della Polizia di Stato che ringraziamo, esprimiamo la nostra condanna per un gesto violento e vigliacco contro un luogo di dialogo e di confronto nonviolento e democratico a viso aperto, un luogo che è sempre stato aperto a tutti e tale resterà”.

Inoltre hanno aggiunto: “Radicali Italiani, che terrà il suo XVII congresso dall’1 al 3 novembre prossimi a Roma, in questa fase è particolarmente impegnato nella campagna Welcoming Europe, per decriminalizzare il soccorso umanitario nei confronti dei migranti e realizzare passaggi sicuri e legali per i rifugiati, nel Referendum #MobilitiamoRoma per la messa a gara del Tpl nella Capitale che si terrà l’11 novembre e prosegue le sue storiche battaglie per l’Europa federale e per la tutela dei diritti umani e civili”.