Rocca di Papa: morti i due anziani per aver mangiato funghi velenosi

Intossicati per aver mangiato l'Amanita Falloide. Morti due coniugi.

31

Dopo quattro giorni di agonia sono morti i due coniugi di Rocca di Papa per aver mangiato un piatto a base di funghi velenosissimi, l’Amanita Falloide, una delle specie più tossiche e pericolose.

I funghi erano stati raccolti nei boschi di Rocca di Papa e mangiati a pranzo da un’intera famiglia. Dopo il pranzo i sei intossicati,  tra i quali una ragazzina di 16 anni, sono stati costretti a correre al Pronto Soccorso per i forti dolori riscontrati allo stomaco. I due anziani coniugi, Giancarlo Dantini, 78 anni, e la moglie Giuseppina Borriello, 72, non ce l’hanno fatta. Trasferiti fin da subito, per la gravità dello loro condizioni, al Gemelli, sono deceduti nella serata di mercoledì. L’Amanita Falloide  attacca fegato e reni in maniera letale, provocando gravi insufficienze epatiche e renali. Gli altri familiari sono ancora in gravi condizioni.

La Procura di Velletri ha aperto un fascicolo sulla morte dei coniugi  e verrà disposta l’autopsia.