Malviventi si spacciano per incaricati di una compagnia elettrica

Truffavano le persone presentando contratti "porta a porta".

33

La Polizia locale di Tivoli ha denunciato a piede libero due persone che si spacciavano per incaricati di una compagnia elettrica a caccia di vittime da truffare.

Il personale della Polizia Locale è stato allertato mercoledì mattina, 12 settembre,  da un cittadino che aveva fornito la descrizione di due soggetti che stavano proponendo dei contratti “porta a porta”. I due, un uomo e una donna residenti a Guidonia, di 43 e 53 anni di età, sono stati fermati nel centro di Tivoli per un controllo, dal quale è emerso che i loro tesserini di riconoscimento erano in parte contraffatti. Accompagnati al comando e eseguite le verifiche è stato riscontrato che i due non avevano alcun mandato per proporre e vendere contratti, né da parte della compagnia elettrica né da parte della società incaricata dalla compagnia stessa, per la quale affermavano di lavorare. Pertanto sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per il reato di sostituzione di persona.