Emergenza rifiuti a Garbatella

Diaco: "Se Ciaccheri continua lo denunciamo"

31

Dopo il gesto di protesta del minisindaco del Municipio VIII Ciaccheri,che ha portato sacchetti di immondizia sotto la sede Ama, il consigliere del  M5S Daniele Diaco interviene  sulla questione minacciando la giunta municipale di centrosinistra: “Qualora dovesse persistere con questo atteggiamento, Ciaccheri sarà denunciato per procurato allarme”.

Il quartiere Garbatella è invaso dai rifiuti che, con le alte temperature di questi giorni, sprigionano odori  nauseabondi e così, Diaco, affida il suo sfogo e la sua rabbia ai social network:

“Sono oltre 60.000 i prelievi dai contenitori effettuati nelle ultime settimane dalla municipalizzata, la quale ha altresì provveduto all’espletamento di operazioni supplementari per alcune postazioni di raccolta. Inoltre, le tonnellate di rifiuti urbani residui raccolte nel mese di luglio sono state 1.700 in più rispetto a luglio 2017”. I marciapiedi però restano in condizione critiche.

E per Diaco la colpa è della Regione. “Il piano rifiuti è clamorosamente fermo al 2012”. Rivolgendosi poi a Ciaccheri prosegue: “Se solo si sforzasse di conoscere il reale stato delle cose, forse comprenderebbe che le colpe da lui addossate ad Ama sono, in realtà, principalmente imputabili all’inerzia della Giunta Zingaretti. Ci vorrà tempo, ma confidiamo che saprà mettere presto a fuoco la situazione. Nel frattempo, qualora dovesse persistere con questo atteggiamento, sarà denunciato per procurato allarme”.