Roma: Polizia arresta pusher con 64 panetti di hashish e diverse dosi di cocaina

L'arresto del 29enne romano avvenuto a seguito di un'indagine conclusasi con l'imputazione di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

1.111

64 panetti di hashish, diverse dosi di cocaina, 3 bilancini di precisione, una macchina elettrica per il sottovuoto e tutto il materiale per il  confezionamento, questo quanto gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Casilino hanno rinvenuto e sequestrato a casa di un pusher residente nel quartiere Borghesiana/Finocchio.

A condurre gli investigatori in questa palazzina, una breve indagine che si è conclusa poi con l’arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti di un 29enne romano che, visto uscire dalla sua abitazione, lo hanno fermato per un controllo. Il giovane, sin da subito si è mostrato nervoso ed agitato iniziando anche a sudare – tutti elementi che hanno insospettito gli agenti.

Dopo essere stato controllato addosso, i poliziotti hanno deciso di perquisire l’appartamento, dove, hanno scoperto l’ingente quantitativo di droga.

S.D., queste le iniziali del giovane che, al termine degli accertamenti effettuati negli Uffici di Polizia è stato arrestato e portato nel carcere di Regina Coeli a disposizione della Autorità Giudiziaria.